Saccinto-Antonio-istruttore-Milano-Zamaga-Skills

Saccinto Antonio

Lavora con la mente e vedrai che la fatica sarà complice per sempre.

Mentre il corpo mente, la mente non mente. Questa è la lezione più importante che ho imparato applicandola su me stesso. Ho approfondito l’allenamento funzionale oltre i metodi tradizionali perché credo che per allenarsi non sia sufficiente muoversi ma occorra invece interrogarsi e soffermarsi sui propri punti deboli e farne un obiettivo perché divengano di supporto a qualità ed esigenze. Un training funzionale richiede un’analisi settimanale del metodo di allenamento in modo da incrementare mobilità, forza, potenza e resistenza, parametri necessari a rendere più fluido ogni gesto,sia esso atletico, artistico o semplicemente quotidiano. Il mio metodo di allenamento è un percorso sinergico e di scambio tra esperienza diverse che ho provato su me stesso. La potenza del Kettlebell, la resilienza delle Maratone, la forza del bilanciere, l’esplosività acrobatica e la nobiltà della lotta greco-romana, l’eleganza iperflessibile del lavoro con atleti-danzatori e la sfida dell’Ironman sono tutti aspetti che utilizzo per un’educazione ad un allenamento fisico e mentale programmato e specifico per me stesso e per i miei clienti.

Dal 2005 sono stato preparatore fisico degli acrobati e ballerini della Compagnia Kataklò Athletic Dance e docente di corpo a corpo per gli allievi di Accademia Katakló. Sono formatore kettlebell con certificazione internazionale IKFF Internationl Kettebell Fitness Federation. Dal 2010 sono direttore IKFF Italy Internationl Kettebell Fitness Federation. La mia formazione oltreoceano continua, e nel 2010 mi abilito come Strenght Coach metodo Gym Jones level 2. Nel continuo apprendimento fondo le mie basi.

Qualunque sport che ho iniziato, l’ho portato fino alla sua massima espressione: la competizione. Mi sono dedicato a: Lotta greca romana, Powerlifting, Weightlifting, Kettlebell sport internazionali.
Nel 2017 Inizia la mia attività di relatore per l’università degli studi Parthenope di Napoli. Un compito nobile quello di insegnare ai coach del futuro. Il mio primo obiettivo insegnargli ad essere curiosi e non smettere mai di ricercare. Formarsi con i migliori ricercatori internazionali è un mio credo. Nel 2017 conseguo il titolo di Strength Coach metodo Mike Boyle level 2. Come preparatore anche io mi sfido ad intraprendere nuovi percorsi. Sempre nel 2017 ho avuto un obiettivo importante correre la Maratona di New York. L’ho fatto, l’ho finita e da lì si è aperto un nuovo viaggio verso il mondo Ironman.

Questo percorso mi ha portato ad impegnarmi per fare il mio primo mezzo Ironman e affrontare tre discipline quasi nuove. Entrare in acqua è stata la sfida più grande, ma sono riuscito con costanza e determinazione a partecipare e concludere il mio primo Half Ironman 70.3 Rappersville. La sfida continua, ora il mio obiettivo è a Francoforte per il primo Ironman completo. Dal 2017 collaboro con Skills Zamaga Athletic Dancers per la preparazione fisica e un approccio mentale funzionale alle discipline aeree. Un percorso condiviso con colleghi altamente qualificati. Collaboro con le lezioni in Skills di Power Allenamento Funzionale e Corpo a Corpo  dal 2018